Catalogo Prodotti

DFP/9S – Convertitore RS232-fibra sintetica – Autoalimentato

0,00 

DFP/9S è un convertitore industriale elettrico, da standard seriale RS232 a fibra ottica sintetica con connettore a vite, autoalimentato tramite il connettore DB9.

Il dispositivo è completamente Plug&Play, non ha bisogno di alcun driver o DIP switch. Il convertitore seriale RS232-fibra lavora in modalità Full Duplex e rileva automaticamente la velocità di trasmissione fino a 250 kbps, può quindi essere facilmente installato in qualsiasi impianto nuovo o esistente.

Può essere utilizzato per far comunicare un PC o un’apparecchiatura industriale con un bus seriale in fibra ottica, da connettore DB9 con viti di fissaggio a fibra ottica sintetica con connettore a vite.

COD: DFP/9S Categoria: Tag: , , , ,
Richiedi informazioni
Descrizione

DFP/9S è un convertitore industriale elettrico, da standard seriale RS232 a fibra ottica sintetica con connettore a vite, autoalimentato tramite il connettore DB9. Può essere utilizzato per far comunicare un PC o un’apparecchiatura industriale con un bus seriale in fibra ottica, da connettore DB9 con viti di fissaggio a fibra ottica sintetica con connettore a vite. Il completo isolamento elettrico dato dalla fibra può risultare necessario per proteggere il PC da sovratensioni di media e alta entità. Il dispositivo è completamente Plug&Play, non ha bisogno di alcun driver o DIP switch. Il convertitore seriale RS232-fibra lavora in modalità Full Duplex e rileva automaticamente la velocità di trasmissione fino a 250 kbps, può quindi essere facilmente installato in qualsiasi impianto nuovo o esistente.

 

Casi d’uso

I convertitori seriali sono usati per far comunicare delle vecchie apparecchiature che utilizzano RS232 con un bus in fibra ottica. Lo standard RS232 è ancora molto usato per macchinari industriali, ma presenta una serie di problemi, tra cui distanza di trasmissione limitata e bassa immunità dal rumore. In una rete con pesanti disturbi elettromagnetici, comuni in ambienti industriali, è buona norma inserire due o più convertitori ottico-elettrici per garantire l’integrità di segnale. Ci sono inoltre ambienti in cui sono vietate le apparecchiature elettriche, come piscine, saune, edifici a rischio d’incendio, in cui la fibra ottica diventa dunque necessaria.

 

Versatilità

I convertitori seriali RS232-fibra ottica di CLE sono disponibili anche nella versione non isolata, con altre combinazioni di standard seriale, oppure con diversi connettori. Il convertitore DFP/9A ad esempio è funzionalmente identico a DFP/9S, ma ha bisogno di un alimentatore esterno a 5 V per poter raddoppiare il range di trasmissione. IMC/9RRMC/9R sono convertitori RS232-RS485 isolata e non isolata, rispettivamente, da connettore DB9 a Mini XLR a 3 poli. CRM/1S è un convertitore RS232-fibra ottica sintetica da barra DIN, mentre il convertitore industriale seriale BTS/1 permette di comunicare con un bus in fibra ottica sintetica tramite USB. Sono comunque disponibili a catalogo tutte le combinazioni di standard seriale, fibra ottica, e alimentazione, mentre richieste particolari (ad esempio velocità maggiori) possono essere effettuate tramite il modulo contatti.

Specifiche Tecniche

Caratteristiche principali

Alimentazione

Autoalimentato tramite DB9

Assorbimento

1 W

Velocità di trasmissione

0 – 250 kbps (automatica) – velocità maggiori su richiesta

Connettore RS232

D-sub (DB9)

RS232

Tipo di comunicazione

Full duplex

Tensione di ingresso RX

1.5 V soglia input basso – 1.8 V soglia input alto (± 25 V max)

Tensione di uscita TX

± 5 V (± 5.4 V max)

Prestazioni ESD RX / TX

± 15 kV (Human Body Model) – ± 8 kV IEC61000-4-2 contact discharge

Vite

Fibra ottica accettata

Sintetica: POF 2.2 mm – Core 1 mm

Massima distanza di trasmissione

50 m

Caratteristiche meccaniche

Dimensioni

48 mm x 31 mm x 25 mm

Condizioni di lavoro

Grado di protezione

IP20

Temperatura di funzionamento

da -20 °C a +50 °C

Temperatura di stoccaggio

da -40 °C a +80 °C